ITDE
   
Text Size

Benvenuti al Centro Giacometti

Due conferenze degli Amici in luglio

Gli Amici del Centro Giacometti organizzano nella prima metà di luglio due conferenze che mettono a confronto Alberto Giacometti con altri artisti:
Claudia Bertling Biaggini presenta il suo libro recentemente pubblicato nel quale approfondisce le relazioni con Vincent van Gogh, mentre Virginia Marano discute alcuni dei risultati del suo lavoro di dottorato tutt'ora in corso legati all'opera di alcune rappresentanti femminili del Postminimalismo.
L'entrata è libera.

Leggi tutto: Due conferenze degli Amici in luglio

 

Invito all'assemblea degli Amici il 12 luglio a Soglio

Stampa, 16.6.19 / L'assemblea ordinaria degli Amici del Centro Giacometti di quest'anno è convocata per venerdì, 12 luglio 2019, dalle ore 20.00 all'Hotel Soglina a Soglio. In programma un folto ordine del giorno per completare la sovrastanza della società, attualizzare lo statuto, decidere in merito all'operato della sovrastanza uscente e ricevere informazioni sulle attività in corso da parte della Fondazione Centro Giacometti.

Leggi tutto: Invito all'assemblea degli Amici il 12 luglio a Soglio

   

Steininger zeichnet Giacometti

Irgendwann entdeckte der Zeichner Ernst Steininger aus Vorarlberg Alberto Giacometti. Ab Fotos des Bergeller Künstlers begann Steininger, mit dem Filzstift - ohne auf das Blatt zu schauen - Portraits zu zeichnen. Er besuchte Stampa und zeichnete Szenen in Giacomettis Heimatdorf. Wir haben uns gefreut, diesen Künstler kennengelernt und uns mit ihm ausgetauscht zu haben.
Marco Giacometti, Centro Giacometti

Leggi tutto: Steininger zeichnet Giacometti

   

Azione «Ultima banconota Giacometti per Stampa"

Stampa, 19 aprile 2019 / Il 3 settembre 2019 la Banca nazionale svizzera presenterà la nuova banconota da 100 franchi quale ultima della serie, e il 12 settembre 2019 verrà messa in circolazione. Sparirà dunque la banconota diventata famosa, quella dedicata ad Alberto Giacometti, che ci ha accompagnato per molti anni. Motivo questo per ridare alla Bregaglia qualcosa di questa «identità svizzera».
Gli Amici del Centro Giacometti lanciano dunque una raccolta della Sua ultima banconota da 100 franchi, che contribuirà alla compera e al restauro di edifici storici in disuso a Stampa.

Leggi tutto: Azione «Ultima banconota Giacometti per Stampa"

   

Il progetto del Centro Giacometti a Stampa

Il Centro Giacometti promuove in modo interdisciplinare ed approfondito l'opera delle personalità della famiglia Giacometti in relazione con il patrimonio culturale della valle Bregaglia. Per questo scopo vengono create offerte e strutture capaci di facilitarne l'accessibilità a persone interessate. Si vuole inoltre dare un contributo alla vivacità della vita culturale della valle e al suo sviluppo economico.

Il Centro Giacometti vuole contestualizzare l'opera dei Giacometti nonché studiare e valorizzare il patrimonio culturale, storico e naturale di questa valle di lingua italiana a cavallo tra l’Engadina e la Lombardia. L'offerta si inserirà anche in un ambito educativo e lavorativo coinvolgendo varie fasce di età e di pubblico.

Il progetto è riconosciuto dal Comune di Bregaglia all'interno della sua strategia di sviluppo e dispone delle basi pianificatorie necessarie nell'ambito del "Polo culturale Stampa". Il Centro Giacometti fa parte dei progetti elencati nella strategia di sviluppo dell'Engadina Alta, della Bregaglia e di Poschiavo sviluppate nell'ambito del processo "Agenda 2030 Grigioni" (scarica il documento).

La Fondazione Centro Giacometti si occupa della realizzazione e della gestione del centro, che contribuirà allo sviluppo sostenibile della Bregaglia. Il Centro considererà l'importanza degli altri centri di vita delle singole personalità; nel caso di Alberto Parigi, Ginevra, Schiers e Maloja, per Giovanni Maloja, per Augusto Firenze e Zurigo, per Zaccaria invece Zurigo.


La Fondazione Centro Giacometti non possiede opere d'arte e non organizza mostre con capolavori degli artisti Giacometti.
Le grandi collezioni, in mostra in tutto il mondo, appartengono alla Fondation Alberto et Annette Giacometti a Parigi e alla Alberto Giacometti-Stiftung a Zurigo.
Per l'autentificazione di opere ritenute di Alberto Giacometti: rivolgersi al Comité Giacometti con sede a Parigi.

   

Da ün Giacometti e l'altar

Giacometti Art Walk

Alberto, le fotografie

Leggere la Bregaglia

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Linea Centro Giacometti

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di


 

Membri

 

Statements

Claudia Demel

Parto dal presupponsto che l’opera dei Giacometti possa essere compresa unicamente cercando lo scambio con gli artisti stessi. E questa ricerca ci porta necessariamente in Bregaglia e a Stampa quale luogo d’incessante ispirazione ed attaccamento.
Rendiamo dunque possibile questo viaggio attraverso la triade della famiglia d’artisti Giacometti composta da opera - personalità - luogo di lavoro a tutti coloro che vogliono intraprendere questo affascinante percorso. Accendiamo la stella di Stampa. Aiuterò molto volentieri.

Claudia Demel, Basilea, interessata all'arte e giornalista di settore