ITDE
   
Text Size

Benvenuti al Centro Giacometti

"Leggere la Bregaglia" alla radio, Laser, Rete 2

Lugano, 20 febbraio: va in onda alle ore 09.00 sulla Rete 2 nell'ambito di Laser - serie L'anima di una valle - una emissione sulla Bregaglia che prende spunto dal libro "Leggere la Bregaglia", una trasmissione realizzata da Anna Pianezzola, con la partecipazione di Klaus Reinhardt, Renata Giovanoli-Semadeni e Marco Giacometti Vai al sito di Laser

 

Centro Giacometti Cultura: agenda 2018

Stampa, fine gennaio 2018 / Dal 2009, il Centro Giacometti organizza o partecipa ad eventi culturali dedicati a temi bregagliotti. Nel corso dei prossimi mesi sono previste le seguenti manifestazioni:
Venerdì, 23 marzo, ore 20.00, scuola di Samarovan, Stampa: proiezione del film “Arriverà novembre”, tavola rotonda dedicata ai giovellai malenchi in Val Fex (in italiano)
Sabato, 31 marzo, ore 14.00, Stampa: Presentazione della versione tedesca di Giacometti Art Walk (in tedesco)
Sabato, 31 marzo, ore 20.30, Stampa: Conferenza su Giovanni Giacometti a 150 anni dalla nascita (in tedesco e italiano)
Domenica, 20 maggio, ore 15.00, Stampa: Presentazione del libro "Leggere la Bregaglia" (in italiano)

Leggi tutto: Centro Giacometti Cultura: agenda 2018

   

“Da ün Giacometti e l’altar” - Laboratorio didattico sui Giacometti a Stampa, dal 25 maggio 2018

Quando si dice Giacometti, il nome che viene subito in mente è quello di Alberto.  Se è vero che questo artista si è conquistato una fama internazionale, la famiglia Giacometti ha originato altri grandi artisti: prima di tutto Giovanni, il padre di Alberto, che fu nel suo tempo un riconosciuto pittore, poi Diego, fratello e fedele assistente di Alberto, con una produzione propria di mobili attualmente molto quotati. C’è anche Bruno, il fratello minore di Alberto e Diego, architetto e progettista di numerosi edifici in Svizzera e all’estero e finalmente Augusto, cugino di secondo grado di Giovanni, pittore dedicato al colore che ha realizzato importanti vetrate.

Leggi tutto: “Da ün Giacometti e l’altar” - Laboratorio didattico sui Giacometti a Stampa, dal 25 maggio 2018

   

“Leggere la Bregaglia”, un’antologia di Klaus Reinhardt

Klaus Reinhardt di Soletta negli ultimi tempi visitato parecchie volte la Bregaglia. Qui ha raccolto e letto una miriade di testi che ha accuratamente raggruppato, selezionato e trascritto. La sua antologia, che vuole far conoscere la tipicità della Bregaglia, dei suoi abitanti e di alcuni dei suoi personaggi di spicco, è ora pronta per essere impaginata e pubblicata. Proprio in questi giorni la Fondazione Giovanoli di Maloggia / Maloja ha devoluto un contributo di 10'000 CHF per la pubblicazione di questo libro. La Fondazione Centro Giacometti ringrazia gli amici di Maloja per questo preziosissimo sostegno e per la fiducia accordata. Questa collaborazione permetterà di realizzare un progetto che persegue degli intenti condivisi. Leggere la Bregaglia sarà prossimamente argomento di una trasmissione su Rete 2 e verrà presentato domenica 20 maggio a Stampa.

Leggi tutto: “Leggere la Bregaglia”, un’antologia di Klaus Reinhardt

   

Il progetto del Centro Giacometti a Stampa

Il Centro Giacometti promuove in modo interdisciplinare ed approfondito l'opera delle personalità della famiglia Giacometti in relazione con il patrimonio culturale della valle Bregaglia. Per questo scopo vengono create offerte e strutture capaci di facilitarne l'accessibilità a persone interessate. Si vuole inoltre dare un contributo alla vivacità della vita culturale della valle e al suo sviluppo economico.

Il Centro Giacometti vuole contestualizzare l'opera dei Giacometti nonché studiare e valorizzare il patrimonio culturale, storico e naturale di questa valle di lingua italiana a cavallo tra l’Engadina e la Lombardia. L'offerta si inserirà anche in un ambito educativo e lavorativo coinvolgendo varie fasce di età e di pubblico.

Il progetto è riconosciuto dal Comune di Bregaglia all'interno della sua strategia di sviluppo e dispone delle basi pianificatorie necessarie nell'ambito del "Polo culturale Stampa". Il Centro Giacometti fa parte dei progetti elencati nella strategia di sviluppo dell'Engadina Alta, della Bregaglia e di Poschiavo sviluppate nell'ambito del processo "Agenda 2030 Grigioni" (scarica il documento).

La Fondazione Centro Giacometti si occupa della realizzazione e della gestione del centro, che contribuirà allo sviluppo sostenibile della Bregaglia. Il Centro considererà l'importanza degli altri centri di vita delle singole personalità; nel caso di Alberto Parigi, Ginevra, Schiers e Maloja, per Giovanni Maloja, per Augusto Firenze e Zurigo, per Zaccaria invece Zurigo.


La Fondazione Centro Giacometti non possiede opere d'arte e non organizza mostre con capolavori degli artisti Giacometti.
Le grandi collezioni, in mostra in tutto il mondo, appartengono alla Fondation Alberto et Annette Giacometti a Parigi e alla Alberto Giacometti-Stiftung a Zurigo.
Per l'autentificazione di opere ritenute di Alberto Giacometti: rivolgersi al Comité Giacometti con sede a Parigi.

   

Giacometti Art Walk

Alberto, le fotografie

Dinastia d'artisti

 

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di


 

Membri

ecomunicare 170

 

Statements

Andreas Kley

 

Volevo informarvi del fatto che ben volentieri sosterrò il progetto del Centro Giacometti per quel che riguarda Zaccaria Giacometti.
Prof. Dr. Andreas Kley, ordinario, cattedra di diritto pubblico, storia costituzionale nonché filosofia di stato e giuridica all'istituto di scienze della giurisprudenza dell'Università di Zurigo, 20 agosto 2010