ITDE
   
Text Size

Mario Negri

Qualcosa della sua valle, dei suoi monti, i dirupi del Piz Duan, le spaccature fendenti del Sciora, è rimasto come segno indelebile nelle sue sculture. Lo scabro, il roccioso, il ferrigno, l'impervio, il solenne, il disadorno, il solitario, il selvaggio sono rimasti in lui come radici che affondano nella sua terra.
Mario Negri, 1966

Giacometti Art Walk

Alberto, le fotografie

Dinastia d'artisti

 

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di

 

Membri

 

Statements

Stefan Engler

engler_160

È lodevole l’iniziativa della Val Bregaglia di aprire un centro culturale dedicato ad Alberto Giacometti. Non posso promettervi che nel 2016, in occasione dell’apertura del Centro, vi sia un collegamento ferroviario con la Bregaglia, ma posso assicurarvi la nostra condivisione e la nostra simpatia per questo progetto!

Consigliere agli Stati Stefan Engler, presidente del Consiglio d’amministrazione della Ferrovia retica, 17.5.2011