ITDE
   
Text Size

Attualità

Riconoscimento del Centro Giacometti a Martin Bundi

Stampa,15.10.16 / A conclusione della presentazione del libro “Flüchtlingsschicksale am Alpensüdfuss” presso il museo di valle Ciäsa Granda, la Fondazione Centro Giacometti ha consegnato il riconoscimento 2016 all’autore, lo storico Martin Bundi per il suo importante contributo alla cultura.
Egli ha focalizzato il suo interesse nella zona del versante meridionale delle Alpi, affascinato dalla rete di relazioni tessute dalle persone a nord e a sud della catena montuosa. Come storico, Martin Bundi ha esplorato e documentato i Grigioni e le zone circostanti. In particolare, ha trattato anche i Grigioni meridionali ed i territori confinanti della Lombardia e del Veneto contribuendo così in maniera considerevole ad uno scambio di cultura consolidata tra le regioni linguistiche.

Leggi tutto: Riconoscimento del Centro Giacometti a Martin Bundi

 

Concluso ufficialmente l’anno commemorativo 2016

Stampa, 10.10.16 / Il giorno del compleanno di Alberto Giacometti, 115 anni dopo la sua nascita, si è ufficialmente concluso l’anno commemorativo 2016. Ottima è stata la partecipazione di pubblico nella mensa della scuola di Samarovan. Tra gli ospiti anche la Presidente della Pgi Paola Gianoli e il presidente dell’Associazione italo-svizzera per gli scavi di Piuro, Gianni Lisignoli. Nel suo discorso introduttivo, la municipale Rosita Fasciati ha ricordato come il Comune di Bregaglia e le due organizzazioni culturali coinvolte abbiano lavorato “al contrario”: “si è iniziato il giorno del decesso dell’artista e terminiamo oggi con il giorno della sua nascita”. Rosita Fasciati ha colto l’occasione per leggere la lettera che il padre Giovanni Giacometti, proprio il 10 ottobre 1901, aveva scritto all’amico pittore Cuno Amiet per annunciargli la nascita del primogenito Alberto.

Leggi tutto: Concluso ufficialmente l’anno commemorativo 2016

   

L'uomo che voleva scomparire

La compagnia teatrale I Guitti ha rappresentato nell’ambito delle giornate di Piuro in data 2 e 3 settembre 2016 un “dialogo della natura e di uno scultore” liberamente ispirato alla vita e all'opera di Alberto Giacometti, per la regia e drammaturgia Luca Micheletti. Entrando a passi felpati nell’atelier immaginario dello scultore forse più grande del ventesimo secolo, Alberto Giacometti, quest’opera teatrale ne intreccia l’avventura umana con quella artistica, attraversandone in un viaggio caleidoscopico e onirico i luoghi della geografia e dell’anima. Sarebbe emozionante avere la possibilità di rivedere questo spettacolo in un altro contesto, in una altro luogo, ci auguriamo che questo possa avvenire. Vai al sito de “I Guitti”

   

Picasso-Giacometti al Museo Picasso

Dialogo tra due maestri: questo è il titolo della prima mostra dedicata ai due tra i più grandi artisti del ventesimo secolo: Pablo Picasso (1881-1973) e Alberto Giacometti (1901-1966).
Il Museo Picasso di Parigi presenta dal 4 ottobre al 5 febbraio 2017 un’esposizione realizzata da Catherine Grenier e Serena Bucalo-Mussely resa possibile grazie ad un prestigioso prestito della Fondation Alberto et Annette Giacometti.
Un importante lavoro di ricerca negli archivi del Museo Picasso e della Fondation ha permesso di ritrovare dei documenti inediti che fanno luce sulle relazioni poco conosciute tra i due artisti; essi non avevano cessato di scambiarsi sulle loro creazioni.
L’esposizione è organizzata in 8 sezioni, cronologiche e tematiche: dalle opere di gioventù alle creazioni mature mostra la corrispondenza tra le opere di tutti i tipi, parla dell’influenza dell’arte extraeuropea, del movimento surrealista fino al rinnovo realista del Dopoguerra. Un’occasione da non perdere.
Fondazione Centro Giacometti

Leggi tutto: Picasso-Giacometti al Museo Picasso

   

Piuro e Bregaglia, culla d’artisti

Palazzo Vertemate Franchi, 26 agosto 2016 / È stata inaugurata nella sala di Mercurio e Giove a Palazzo Vertemate Franchi a Prosto di Piuro l’ottava edizione delle “Dieci giorni di Piuro” con un convegno dedicato agli artisti che nel corso dei secoli hanno operato in Bregaglia. Gianni Lisignoli, presidente dell’Associazione italo-svizzera per gli scavi di Piuro, ha inaugurato l’ormai tradizionale manifestazione dedicata quest’anno all’arte in occasione dell’anno commemorativo a 50 anni dalla sua scomparsa di Alberto Giacometti (1901-1966). I relatori Guido Scaramellini e Marco Giacometti hanno presentato una panoramica delle persone creative - sicuramente incompleta - e hanno posto l’accento sulle opportunità di mettere in luce le biografie e l’opera dei nostri artisti anche nell’ottica dello sviluppo economico, argomento appoggiato dal sindaco del comune di Piuro, Omar Iacomella.
Scopri il programma delle Dieci giorni di Piuro 2016

Leggi tutto: Piuro e Bregaglia, culla d’artisti

   

Il Consiglio della Fondazione guarda al futuro con fiducia

Stampa, 24 agosto 2016 / In occasione del workshop di un’intera giornata tenutosi a Stampa, il Consiglio della Fondazione Centro Giacometti ha adattato la propria strategia alle attuali circostanze, presentando l’organizzazione su una struttura più ampia. Lo scambio ha fatto emergere prospettive interessanti e molto promettenti per il lavoro nei prossimi anni, dei piccoli passi sono già stati diretti verso alcuni obiettivi esistenti. Questi riguardano ambiti culturali che non vengono ancora colti in Bregaglia. La Fondazione continuerà il suo lavoro di ricerca e divulgazione sulla dinastia dei Giacometti e della loro valle natia e resta come sempre aperta alla collaborazione con altre forze nella valle. Il 2016, anno della commemorazione, ha evidenziato che attività organizzate e coordinate assieme sul tema dei Giacometti hanno il potenziale di attirare un ampio pubblico interessato alla cultura in Bregaglia.


Il Consiglio della Fondazione Centro Giacometti il 24.8.2016, dsad: Rosita Fasciati, Christoph-Beat Graber, Michael Kirchner, Marco Giacometti, Barbara Tholen, Christian Klemm e Andreas Kley

   

Virginia Marano apre l’orizzonte all’arte

Stampa, 28 luglio 2016 / L’appassionante conferenza che Virginia Marano ha tenuto nel salone Piz Duan (scarica la locandina) lascerà delle tracce in Bregaglia: l’accostamento della scultura e della pittura moderna al teatro beckettiano (En attendant Godot e Quad) e alla filosofia di Heidegger (Der Ursprung des Kunstwerkes) farà germogliare nuovi approcci per la divulgazione dell’arte giacomettiana in Bregaglia. Presenti alla serata anche la madrilena Yara Sonseca Mas, curatrice di mostre d’arte contemporanea, e Michael Buhrs, direttore della Villa Stuck di Monaco di Baviera, che con i loro saperi e le loro idee hanno contribuito a dare ulteriore spessore a questo prezioso incontro.

Leggi tutto: Virginia Marano apre l’orizzonte all’arte

   

Il messaggio importante di fotografie scattate nel 1969

Nel lascito di fotografie private di Bruno Giacometti scomparso nel 2012 - ora nell’archivio della Fondazione Centro Giacometti - si trova un album fotografico che documenta la manifestazione commemorativa “Giovanni e Alberto Giacometti” organizzata dalla Società culturale di Bregaglia il 14 e il 15 giugno 1969. L’insegnamento, a quasi 50 anni di distanza da questo evento, è chiaro ed importante: il rispetto nei confronti di grandi prestazioni artistiche, la cura delle relazioni con gli eredi e la collaborazione all’interno della valle hanno permesso di salvare, per la valle, un patrimonio immobiliare ed artistico di inestimabile valore, che, con lo stesso spirito di allora, potremmo notevolmente arricchire.

Leggi tutto: Il messaggio importante di fotografie scattate nel 1969

   

Manuela Kahn-Rossi: l'origine dei musei d'arte in Ticino

Stampa, 5 luglio 2016 / La storica dell’arte Manuela Kahn-Rossi, già direttrice del Museo Cantonale d’Arte a Lugano, ha parlato a Stampa della storia dei Musei d’arte in Ticino, con uno sguardo rivolto al contributo dei privati (scarica la locandina). Sguardo che si è rivelato molto importante visto il ruolo essenziale giocato da collezionisti, artisti, opinion leader e donatori nell’istituzione sia di musei privati che di strutture pubbliche. Per un lungo periodo l’ente pubblico è infatti stato relativamente assente. Oggi invece il Cantone e diversi Comuni rivolgono alle collezioni e alle mostre temporanee d’arte una particolare attenzione.

Leggi tutto: Manuela Kahn-Rossi: l'origine dei musei d'arte in Ticino

   

Pagina 10 di 35

Da ün Giacometti e l'altar

Giacometti Art Walk

Alberto, le fotografie

Leggere la Bregaglia

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Linea Centro Giacometti

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di


 

Membri

 

Statements

Andreas Kley

 

Volevo informarvi del fatto che ben volentieri sosterrò il progetto del Centro Giacometti per quel che riguarda Zaccaria Giacometti.
Prof. Dr. Andreas Kley, ordinario, cattedra di diritto pubblico, storia costituzionale nonché filosofia di stato e giuridica all'istituto di scienze della giurisprudenza dell'Università di Zurigo, 20 agosto 2010