ITDE
   
Text Size

Attualità

Das Bergell 1898 von einem «netten Reiseschriftsteller» gesehen

In einem Brief vom 15. Januar 1898 aus Paris an die Eltern in Stampa berichtet Augusto Giacometti von dem Artikel in einer Basler Zeitung, in dem die Bergeller nicht gut wegkommen: «Ein Deutscher hat in einer Basler Zeitung einen Artikel über das Bergell geschrieben. Darin soll auch stehen, dass die Bewohner klein sind und unter Kropfen leiden. Es ist zum Lachen. Beim Lesen bekomme man den Eindruck, es handle sich um ein Land in Zentralafrika! So erzählte es mir ein Kamerad aus Basel.»

Claudia Demel hat den Artikel nach 122 Jahren ausfindig gemacht. Wir veröffentlichen es ohne weiteren Kommentar.

Leggi tutto: Das Bergell 1898 von einem «netten Reiseschriftsteller» gesehen

 

Assemblea degli Amici: periodo di buona speranza

L’assemblea ordinaria 2020 degli Amici del Centro Giacometti ha avuto luogo sabato 18 luglio a Stampa. Dopo aver ammesso 3 nuovi membri - la società conta ora 136 associati – questa ha approvato la relazione della sovrastanza e il consuntivo 2019. L’assemblea ha inoltre appreso i dettagli relativi al masterplan Centro Giacometti sottoposto al municipio del Comune di Bregaglia e definito i progetti che verranno sostenuti dall’associazione.

Leggi tutto: Assemblea degli Amici: periodo di buona speranza

   

Selfie della riunione del Consiglio di fondazione 2020…

Il Consiglio di fondazione della Fondazione Centro Giacometti si è riunito il 1 ° luglio 2020 a Zurigo per la riunione ordinaria in un posto speciale: nella sala della Facoltà di Giurisprudenza, che conserva la biblioteca del noto giurista costituzionale Zaccaria Giacometti. Ha approvato il rapporto annuale e i conti 2019 e ha definito gli argomenti principali per il prossimo futuro.

Leggi tutto: Selfie della riunione del Consiglio di fondazione 2020…

   

«Occhi che non dormono» di Rui Vasconcelos

Giardino a Stampa in primavera in una fotografia di Natalya Giacometti: in questo posto e per questo posto lo scultore portoghese Rui Vasconcelos ha immaginato e ideato una plastica che verrà realizzata in occasione di una sua mostra a Lisbona nel mese di marzo 2022 presso la Fundación Calouste Gulbenkian. Il progetto è nato all’interno della rete di contatti del Centro Giacometti: la storica dell’arte Virginia Marano lavora per mettere in luce l’opera di artisti contemporanei che attingono dall’immaginario di Alberto Giacometti. «Occhi che non dormono», la scultura di Vasconcelos per il giardino di Stampa, aprirà a breve le porte ad uno scambio in diretta tra la capitale portoghese e la Bregaglia.

   

Se n’è andato anche Rolando Giacometti

Stampa, 8.4.20 / Si è spento ieri, presso il Centro Sanitario Bregaglia, Rolando Giacometti di Stampa. Aveva quasi 87 anni ed era marito, padre e nonno. Per una vita intera ha svolto con soddisfazione l’attività di contadino alternando i suoi soggiorni tra Stampa e il maggese di Isola. Aveva la passione per gli animali, per i bovini soprattutto, ma anche per le altre bestie della sua fattoria, alle quali dedicava grande attenzione.

Leggi tutto: Se n’è andato anche Rolando Giacometti

   

È spirato Renato Giovanoli, “Pila”

Se n’è andato, in punta di piedi, Renato Giovanoli nella notte dal 15 al 16 marzo. Così comunica la famiglia addolorata sul sito www.renatogiovanoli.ch. Durante una vita "Pila" ha lavorato quale macellaio nella omonima oasi vicino a Maloja. È stato gentilissimo ad accettare di collaborare con noi nell'agosto del 2015 nell’ambito di Giacometti Art Walk, nei ruoli di Giovanni Segantini e di “Pila” stesso. Queste tracce della sua voce e della sua immagine resteranno. Serberemo un prezioso ricordo di questo autentico uomo della montagna. Alla famiglia trasmettiamo le nostre più sincere condoglianze.
Stampa, 25 marzo 2020, per il Centro Giacometti: Marco Giacometti

Leggi tutto: È spirato Renato Giovanoli, “Pila”

   

Fondazione Centro Giacometti: rapporto annuale 2019

Stampa, marzo 2020 / Nel 2019, la Fondazione ha continuato a lavorare sui libri sulla storia della via del Muretto (progetto conclusosi nel febbraio 2020) e sulla vita di Augusto Giacometti (pubblicazione prevista per l'autunno 2021). In questo contesto, la Fondazione ha approfondito la cooperazione sia con l'Istituto svizzero di ricerche d'arte SIK-ISEA di Zurigo sia con la Fondazione Giovanoli di Maloja, con il Servizio archeologico dei Grigioni e con la Fondazione ViaStoria.

Leggi tutto: Fondazione Centro Giacometti: rapporto annuale 2019

   

Il passo del Muretto tra Valtellina e Grigioni

Sondrio, 10 febbraio 2020 / È pronto il volume di Saveria Masa per il suo libro sul passo del Muretto, la storia di una via dimenticata tra Valtellina e Grigioni. La Fondazione Centro Giacometti e la Fondazione Gaudenzio e Palmira Giovanoli erano consapevoli della mancanza di una ricerca approfondita ed esauriente sul Pass dal Mürét. Si considerano particolarmente onorati di figurare da editori e di aver quindi contribuito alla realizzazione della pubblicazione. La presentazione del prezioso volume corredato da quasi un centinaio tra immagini e cartine si svolgerà a partire dal 20 febbraio 2020.
Il libro è disponibile per la Svizzera presso il Centro Giacometti: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. Per l'Italia: Libreria del viaggiatore e Libreria Bissoni a Sondrio e presso la libreria Il Mosaico a Tirano

Leggi tutto: Il passo del Muretto tra Valtellina e Grigioni

   

Nuova biografia su Augusto Giacometti

Augusto Giacometti- In una vera e propria ebbrezza di colore. Questo il titolo della nuova biografia in due volumi del pittore bregagliotto, scritto da Marco Giacometti, che sarà pubblicata in tedesco presso la casa editrice Scheidegger & Spiess nella primavera del 2022. In questa pubblicazione il pittore si esprime nell’immediato, sotto forma di citazioni autentiche e precisamente datate. Il libro consente per la prima volta di seguire da vicino, passo dopo passo, lo sviluppo del suo lavoro, i suoi punti di vista e i suoi sentimenti mentre guardava, componeva e dipingeva. Esaminiamo l'intimo, l'emozione della vita e del pensiero di Augusto.
Immagine: Augusto Giacometti, Autoritratto con cappello, 1908 (collezione privata)

Leggi tutto: Nuova biografia su Augusto Giacometti

   

Pagina 5 di 40

Biografia Augusto

Storia del Muretto

Alberto, le fotografie

Leggere la Bregaglia

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Dinastia d'artisti

 

Giacometti Art Walk

Linea Centro Giacometti

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di


 

Membri

 

Statements

Claudia Demel

Parto dal presupponsto che l’opera dei Giacometti possa essere compresa unicamente cercando lo scambio con gli artisti stessi. E questa ricerca ci porta necessariamente in Bregaglia e a Stampa quale luogo d’incessante ispirazione ed attaccamento.
Rendiamo dunque possibile questo viaggio attraverso la triade della famiglia d’artisti Giacometti composta da opera - personalità - luogo di lavoro a tutti coloro che vogliono intraprendere questo affascinante percorso. Accendiamo la stella di Stampa. Aiuterò molto volentieri.

Claudia Demel, Basilea, interessata all'arte e giornalista di settore