ITDE
   
Text Size

Attualità

Ragazzi di secondaria di Zurigo in visita in Bregaglia

Cosa impressiona i ragazzi di secondaria della scuola privata Toblerstrasse di Zurigo della Bregaglia? La vita contadina tradizionale, una vita come quella di Renzo Maroli, la sorpresa dei ragazzi per la cucina sul fuoco aperto, l'assenza di telefonini e corrente elettrica.... scarica il rapporto di Sebastian di mercoledì 23 giugno 2010! Un potenziale tema per il Centro Giacometti.

 

La stretta via

Centro Giacometti: vogliamo trovare e percorrere la stretta via che separa la facile e banale commercializzazione dalla noiosa musealità usando metodi multimediali moderni per raccontare una storia attrattiva, autentica e originale (Genziane sul passo del Lunghin, 1. agosto 2010, foto: Natalya Giacometti).

   
   

Rapporto sulla giornata informativa

Il 29 maggio 2010 ha avuto luogo a Stampa un evento pubblico dal titolo “Facciamo insieme il Centro Giacometti“. L’evento ha offerto alla popolazione valligiana l’opportunità di proporre le proprie idee e di fare domande. Sotto la guida di Andreas Koller, il comitato degli Amici del Centro Giacometti ha ora valutato le varie proposte dei partecipanti. Scarica il rapporto conclusivo del 1. luglio 2010.


 

   

Articoli di giornale sulla giornata informativa

"Bergell plant Grosses mit den Giacomettis" articolo nella Südostschweiz del 1.6.10, di Marina Fuchs

"Projektidee mit beachtlichem Potenzial" articolo nell'Engadiner Post del 1.6.10, di Marie-Claire Jur 

"Centro Giacometti - un progetto collettivo" articolo ne Il Grigione Italiano del 3.6.10, di Silvia Rutigliano 


   

Museo Giacometti

Museo Giacometti, servizio per Il Quotidiano di Sergio Raselli del 1.6.10 in occasione della giornata informativa e di discussione tenutasi il 29.5.10 a Stampa, con interviste a Ulf Küster, Anna Giacometti e Marco Giacometti


   

Successo per la giornata di discussione!

Facciamo insieme il Centro Giacometti: grazie per la partecipazione!

Oltre ottanta persone hanno attivamente partecipato alla giornata di discussione tenutosi sabato pomeriggio, 29 maggio 2010, a Stampa nel palazzo scolastico Samarovan. Le nuove idee e proposte verranno ora accuratamente analizzate e valutate. Il risultato verrà presentato nel corso dell'estate. Gli Amici del Centro Giacometti e Bregaglia Engadin turismo ringraziano i partecipanti e i conferenzieri che con la loro presenza hanno dato un forte segnale. L'idea per il progetto del Centro Giacometti è matura.

Per ulteriori informazioni e commenti: Marco Giacometti, presidente degli Amici del Centro Giacometti, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Tel. 081 834 01 40


   

Echo der Zeit: Das Bergell und die Giacomettis

Trasmissione radiofonica del 27 maggio 2010 "Echo der Zeit": "Das Bergell und die Giacomettis"

Per ulteriori informazioni e commenti: Marco Giacometti, presidente degli Amici del Centro Giacometti, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Tel. 081 834 01 40


   

Facciamo insieme il Centro Giacometti!

Gli Amici del Centro Giacometti e Bregaglia Engadin Turismo invitano la popolazione della Bregaglia e cerchie interessate ad uno scambio attivo di informazioni e di opinioni su un progetto esclusivo: il Centro Giacometti.

Facciamo insieme il Centro Giacometti!

Quando: sabato 29 maggio 2010, dalle ore 14.00 alle 18.00

Dove: Stampa, palazzo scolastico Samarovan

Scarica il programma

Per ulteriori informazioni e commenti: Marco Giacometti, presidente degli Amici del Centro Giacometti, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , Tel. 081 834 01 40


   

Pagina 38 di 39

Biografia Augusto

Storia del Muretto

Alberto, le fotografie

Leggere la Bregaglia

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Dinastia d'artisti

 

Giacometti Art Walk

Linea Centro Giacometti

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di


 

Membri

 

Statements

Roger Fayet

Stampa e la Bregaglia hanno rappresentato il punto di riferimento e di collegamento continuo fra quattro tra i più importanti artisti svizzeri: Giovanni, Augusto, Alberto e Diego Giacometti. Questa costellazione storica, con l’atelier ad oggi conservato e la collezione di tele nella Ciäsa Granda, offrono l’opportunità unica di presentare ad un largo pubblico l’opera bregagliotta di tutti e quattro questi artisti. L’Istituto svizzero di studi d’arte (SIK-ISEA) vede questa iniziativa con grande simpatia e si rallegra di sostenere dal punto di vista scientifico le attività per la realizzazione del Centro Giacometti.

Dr. Roger Fayet, direttore dell’Istituto svizzero di studi d’arte, Zurigo, 25.5.12