ITDE
   
Text Size

Attualità

La presentazione della nuova biografia su Augusto Giacometti è spostata

Stampa e Zurigo, 23.04.2022/ La produzione della nuova biografia su Augusto Giacometti ha subito dei ritardi e la sua presentazione, che era prevista per il prossimo 25 maggio, è dunque spostata. Il libro verrà presentato il 25 giugno 2022 alle ore 20.00, sempre nella scuola Samarovan di Stampa. Ringraziamo per la comprensione.
Marco Giacometti e il team della casa editrice Scheidegger & Spiess

 

Alberto Giacometti – Verso la realtà

Nella mostra tematica Alberto Giacometti – Verso la realtà nella Stalla Uno a Stampa lo psicanalista Matthias Oppermann riprende un tema centrale nell'arte di Alberto Giacometti: dipingere e disegnare ciò che l'artista vede. Lo psicoanalista elenca i momenti chiave nella biografia dell'artista bregagliotto e contrappone questi eventi speciali con le opere chiave che ne risultano, ovvero la loro implementazione nell'arte. Infine, in questa parte della mostra, Oppermann analizza i fondamenti teorici del “vedere” nell'opera di Alberto Giacometti. Ascolta il contributo su Grigioni Sera del 3.5.22 (dal 5:13)

Leggi tutto: Alberto Giacometti – Verso la realtà

   

Manifestazioni commemorative per Augusto Giacometti

L'anno commemorativo dedicato al 75esimo dalla scomparsa del pittore Augusto Giacometti sarà coronato da manifestazioni che si celebreranno in diversi luoghi della Svizzera. Si ricorda l'artista dove si trovano alcune delle sue tracce:
- a Zurigo, dove Augusto ha vissuto e lavorato per molti anni e dove è morto il 9 giugno 1947,
- a Zuoz, dove si trovano due delle sue vetrate prodotte da due artisti del vetro diversi
- a Stampa, il suo villaggio natale, dove crebbe, lavorò e fu sepolto l'11 giugno 1947

Leggi tutto: Manifestazioni commemorative per Augusto Giacometti

   

ARTipasto 2022: Tavola rotonda a Soglio

I partecipanti alla tavola rotonda del 14 aprile 2022 a Soglio nell'ambito di ARTipasto, da sinistra: Felix Stoffel, Pamela Napoletano, Marco Giacometti, Irma Siegwart e Roberto Lucchinetti.
Vai all'articolo di Marie-Claire Jur nell'Engadinerpost del 16.4.2022

Leggi tutto: ARTipasto 2022: Tavola rotonda a Soglio

   

Erben Peter Riklin: wertvolles Geschenk an das Centro Giacometti

Meggen und Stampa, 26.3.2022 / Am 26. März 2022 übergaben die Erben von Peter Riklin, vertreten durch Johannes Peter und Niklaus Hermann Riklin, dem Centro Giacometti, Stampa, 28 Originale der Korrespondenz aus dem Familien-Privatarchiv zum dauernden und uneingeschränkten Eigentum. Die Briefe und Postkarten hatte Augusto Giacometti der Arztfamilie Franz Beda und Sophia Riklin-Fiechter im Zeitraum von 1913 bis 1937 geschrieben.

Leggi tutto: Erben Peter Riklin: wertvolles Geschenk an das Centro Giacometti

   

Una storia vera, mostra di Daniela Conte e Pamela Napoletano, dal 15 aprile al 29 maggio

Può un linguaggio immaginifico, frutto della fantasia, raccontare una storia vera in modo credibile al pari degli altri mezzi di narrazione? Se l'arte nasce dall'osservazione, dall'esperienza e dal coinvolgimento emotivo, allora sì. Il Centro Giacometti ha il piacere di mostrare dipinti e sculture di due artiste italiane che in un momento di ostilità hanno sentito di dovere esprimere i loro sentimenti tramite l’arte.

Leggi tutto: Una storia vera, mostra di Daniela Conte e Pamela Napoletano, dal 15 aprile al 29 maggio

   

Augusto Giacometti a Segni dei tempi su RSI LA 1

Ha rinnovato l'arte delle vetrate recuperando tecniche antiche. Ha riportato le immagini nelle chiese protestanti, in tutta la Svizzera. E ha dedicato la sua intera esistenza allo studio del colore. Augusto Giacometti, nato in Bregaglia, è considerato uno dei più grandi artisti svizzeri del Novecento. Il Settimanale protestante Segni dei tempi a cura di Paolo Tognina ha trasmesso sabato 12 marzo 2022 un approfondimento su Augusto Giacometti in occasione del 75esimo dalla sua scomparsa. Vai al servizio

   

Conferenza su Augusto Giacometti e la Bregaglia

Stampa, 15.4.22 / Marco Giacometti (a sinistra), ha parlato il 15 aprile 2022 della vita di Augusto Giacometti nell'ambito di ARTipasto. Nell'immagine, alcuni dei partecipanti; oltre al relatore: Laura Semadeni, Giacomo Dolfi, il municipale Stefano Maurizio, il Consigliere di Stato Jon Domenic Parolini, Jolanda Giovanoli, Silvio Giacometti e il professore Peter André Bloch.

Leggi tutto: Conferenza su Augusto Giacometti e la Bregaglia

   

Sentiero europeo della scultura 2022 attraversa la Bregaglia

Il Percorso Europeo della Scultura 2022 sul tema Visioni per l'Europa è un'iniziativa dell'associazione Art moves Europe. Il suo scopo è dare un contributo a una società aperta e democratica in Europa. Combinando arte e cultura, gli artisti partecipano attivamente alla crescita del futuro dell'Europa. Il punto di partenza del Sentiero è a Aachen con la scultura L'imperatore Carlo realizzata da Alfred Mevissen. La tappa svizzera del percorso Europeo della Scultura è in Bregaglia, e più precisamente a Stampa, con l’installazione Europe Fly and shine di Michaela Lawtoo, che sarà inaugurata il 7 maggio. Vai al sito del Percorso Europeo della Scultura 2022

   

Pagina 1 di 41

Biografia Augusto

Storia del Muretto

Alberto, le fotografie

Leggere la Bregaglia

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Dinastia d'artisti

 

Giacometti Art Walk

Linea Centro Giacometti

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di


 

Membri

 

Statements

Mario Negri

Qualcosa della sua valle, dei suoi monti, i dirupi del Piz Duan, le spaccature fendenti del Sciora, è rimasto come segno indelebile nelle sue sculture. Lo scabro, il roccioso, il ferrigno, l'impervio, il solenne, il disadorno, il solitario, il selvaggio sono rimasti in lui come radici che affondano nella sua terra.
Mario Negri, 1966