ITDE
   
Text Size

L’artista sudafricano Strijdom van der Merwe a Stampa

Stampa, 13.8.22 / Accompagnato da Friederike Schmid, mediatrice culturale, Strijdom van der Merwe ha visitato oggi la Bregaglia. Si è fermato anche a Stampa e ha visitato il Centro Giacometti. Si tratta di un land artist che realizza eccezionali creazioni nella natura, con materiali che trova sul posto, e che dopo minuti, ore o settimane scompaiono, tornano parte del paesaggio locale. È attualmente artist in residency presso l’Ospedale cantonale di Coira.

Ci ha fatto provare l’emozione della spontaneità con la quale scopre foglie, pietre, rami, che sposta di pochi metri, accostandoli, per creare fantastiche composizioni effimere. Quali opere saprebbe creare a Stampa? Sarebbe bello invitarlo in Bregaglia e fargli conoscere gli angoli nascosti di questa valle. Vai al sito di Strijdom van der Merwe

Marco Giacometti, Presidente della Fondazione Centro Gicometti

Biografia Augusto

Storia del Muretto

Alberto, le fotografie

Leggere la Bregaglia

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Dinastia d'artisti

 

Giacometti Art Walk

Linea Centro Giacometti

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di


 

Membri

ecomunicare 170

 

Statements

Roger Fayet

Stampa e la Bregaglia hanno rappresentato il punto di riferimento e di collegamento continuo fra quattro tra i più importanti artisti svizzeri: Giovanni, Augusto, Alberto e Diego Giacometti. Questa costellazione storica, con l’atelier ad oggi conservato e la collezione di tele nella Ciäsa Granda, offrono l’opportunità unica di presentare ad un largo pubblico l’opera bregagliotta di tutti e quattro questi artisti. L’Istituto svizzero di studi d’arte (SIK-ISEA) vede questa iniziativa con grande simpatia e si rallegra di sostenere dal punto di vista scientifico le attività per la realizzazione del Centro Giacometti.

Dr. Roger Fayet, direttore dell’Istituto svizzero di studi d’arte, Zurigo, 25.5.12