ITDE
   
Text Size

Poesia d’amore del maestro Zaccaria Giacometti

Zaccaria Giacometti della linea dei Giacometti da la Gassa era maestro di scuola primaria a Stampa, in particolare è stato maestro di disegno dei futuri pittori Giovanni e Augusto Giacometti. Zacccaria sposò Cornelia Stampa di Borgonovo, figlia di Giovanni Stampa e sorella di Annetta, la moglie di Giovanni Giacometti. L’estate Zaccaria la passò per alcuni anni ai Vecchi Bagni di Bormio per ovviare alla mancanza di stipendio durante il periodo di vacanze come era abituale in quegli anni.

Da quel posto Zaccaria scisse il 17 luglio 1887 una poesia alla sua futura moglie Cornelia, poesia recentemente donata all’archivio della Fondazione Centro Giacometti dalla famiglia di Cornelio Giacometti, primogenito di Zaccaria e Cornelia e fratello di Zaccaria jun., il professore di diritto pubblico presso l’Università di Zurigo.

Foto in alto: Zaccaria Giacometti da giovane
Foto in basso: Cornelia e Zaccaria Giacometti-Stampa con uno dei loro due figli


Amore

Di Zaccaria Giacometti sen.

Io conosco una valle amena,
Bagnata da fresco torrente,
Che dell’alpi la grande catena
Rinchiude, se non a ponente.

Le alte montagne nevose,
Foreste di ricco ammanto,
Pendici cosparse di rose:
Bellezza le danno, e tanto!

Villaggi d’allegro aspetto
Adornan le belle colline;
Nel verde, ameno boschetto
Canta l’angel le mattine.

In una sua nova Borgata
Sorge una casa nel centro,
Cui la sua alta facciata
È vista dall’uomo che entra.

Tre finestre che danno a sera
Nutron di luce una stanza:
Nobil vergin a primavera
Mira il garzon che s’avanza.

Bruna la chioma anellata
Bruni ha gli occhi ancor:
Una faccia d’angel l’ha fatta
Tenera rosa, spuntata or or!

Dessa è ormai l’amor mio;
Il suo cuore è tutto per me!
Separato d’un tempo pur rio,
o Cornelia, son fido a te!

Addio, mia gioia amena!
Spero trovarti ancor,
e a limpido cielo sereno
avrai tre baci d’amor!

B.V.d.B 17/7/87

© Fondazione Centro Giacometti

Biografia Augusto

Storia del Muretto

Alberto, le fotografie

Leggere la Bregaglia

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Dinastia d'artisti

 

Giacometti Art Walk

Linea Centro Giacometti

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di


 

Membri

 

Statements

Roger Fayet

Stampa e la Bregaglia hanno rappresentato il punto di riferimento e di collegamento continuo fra quattro tra i più importanti artisti svizzeri: Giovanni, Augusto, Alberto e Diego Giacometti. Questa costellazione storica, con l’atelier ad oggi conservato e la collezione di tele nella Ciäsa Granda, offrono l’opportunità unica di presentare ad un largo pubblico l’opera bregagliotta di tutti e quattro questi artisti. L’Istituto svizzero di studi d’arte (SIK-ISEA) vede questa iniziativa con grande simpatia e si rallegra di sostenere dal punto di vista scientifico le attività per la realizzazione del Centro Giacometti.

Dr. Roger Fayet, direttore dell’Istituto svizzero di studi d’arte, Zurigo, 25.5.12