ITDE
   
Text Size

Visita della mostra su Ottilia

Mercoledì 1. luglio 2020 gli Amici organizzano alle ore 14.00 una visita alla mostra su Ottilia Berthoud-Giacometti al Kunsthaus di Zurigo. Ci ritroviamo alle ore 13.30 nell'atrio del museo e ci aggreghiamo a un gruppo di amici di Zurigo che, come noi, hanno voglia di vedere questa bellissima esposizione. Vedremo filmati inediti del 1930-32 con Ottilia e suo marito Francis, Giovanni e Annetta Giacometti, Alberto e Diego in vari posti della Bregaglia: a Soglio, a Maloja, sul Pizzo del Largo... Un documento di eccezionale importanza che da solo vale il viaggio fino a Zurigo. Nel caso ci siano almeno 4 partecipanti di lingua italiana organizzeremo, oltre che quella in lingua tedesca, una seconda guida che ci spiega l'esposizione in lingua italiana. Gl'interessati si rivolgano p.f. a Marco Giacometti, Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , tel. 081 834 01 40.

Immagine: Monogramma di Ottilia Giacometti su un suo tessuto (Centro Giacometti)

Qui sotto: una cartolina di Ottilia, nata a Stampa nell'hotel Piz Duan, scritta da Damasco alla sua cuginetta Bettina a Stampa nel 1934 quando questa stava per essere confermata (Centro Giacometti)

Biografia Augusto

Storia del Muretto

Alberto, le fotografie

Leggere la Bregaglia

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Dinastia d'artisti

 

Giacometti Art Walk

Linea Centro Giacometti

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di


 

Membri

 

Statements

Guido L. Luzzatto

Cosa potrebbe essere più gradevole, per la gente che ama l'arte in funzione della vita umana, che la visita di quelle abitazioni che non si sono trasformate in luoghi di memoria morti, ma che hanno conservato l'ambiente della vita dell'artista e che sono restate così come quando il pittore vi entrava e vi usciva?
Guido L. Luzzatto, in un articolo nella "Neue Bündner Zeitung" del 20 luglio 1954 intitolato "Visita nella casa nativa di Giovanni Giacometti"