ITDE
   
Text Size

Il Centro Giacometti viaggia… in camion

Vicosoprano, 16 luglio 2017 / L’immagine del Centro Giacometti viaggia in camion. Veste parzialmente nuova per le superfici esterne dell’autocarro bianco della ditta Semadeni Food & Beverage AG di Vicosoprano che dal 16 luglio 2017 pubblicizza il centro culturale bregagliotto con sede a Stampa. Con questa campagna la fondazione vuole far conoscere meglio il centro dedicato agli artisti della famiglia Giacometti in Bregaglia e Giacometti Art Walk®.


L’iniziativa è stata resa possibile, oltre che dalla storica ditta di alimentari e vini di Vicosoprano, anche dalla Sign Factory di Bergisch Gladbach presso Colonia in Germania, che ne ha curato l’aspetto grafico, e da due sostenitori privati. L’immagine è di sicuro impatto visivo, e chissà che prossimamente non si scoprirà questo automezzo in viaggio per Coira, Ginevra o Bergamo. Inviateci le vostre foto del camion della ditta Semadeni con il logo del Centro Giacometti a Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. !

 

Da ün Giacometti e l'altar

Giacometti Art Walk

Alberto, le fotografie

Leggere la Bregaglia

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Linea Centro Giacometti

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di


 

Membri

 

Statements

Roger Fayet

Stampa e la Bregaglia hanno rappresentato il punto di riferimento e di collegamento continuo fra quattro tra i più importanti artisti svizzeri: Giovanni, Augusto, Alberto e Diego Giacometti. Questa costellazione storica, con l’atelier ad oggi conservato e la collezione di tele nella Ciäsa Granda, offrono l’opportunità unica di presentare ad un largo pubblico l’opera bregagliotta di tutti e quattro questi artisti. L’Istituto svizzero di studi d’arte (SIK-ISEA) vede questa iniziativa con grande simpatia e si rallegra di sostenere dal punto di vista scientifico le attività per la realizzazione del Centro Giacometti.

Dr. Roger Fayet, direttore dell’Istituto svizzero di studi d’arte, Zurigo, 25.5.12