ITDE
   
Text Size

Viaggio di studio 2011: galleria fotografica

Il viaggio di studio 2011 ha portato gli Amici del Centro Giacometti in sei istituzioni diverse nel Sottoceneri e in Provincia di Varese.
Milena Frieden, Natalya Giacometti, Vanessa Frieden e Flavio Mezzera hanno documentato i partecipanti in viaggio.
Riportiamo di seguito delle immagini significative che inquadrano le offerte e le persone che, sul posto, hanno fornito informazioni preziose che ci aiuteranno a pianificare adeguatamente il Centro Giacometti a Stampa.

 

 

Fondazione Hermann Hesse a Montagnola, con la direttrice Regula Bucher
hh0
hh1
hh7
hh2
hh3
hh4
hh5
Museo dell'arte di Mendrisio
mm2
vv8
Pranzo
mm4
gr1
Museo dei fossili di Meride con il sindaco e presidente della fondazione avv. Pascal Cattaneo
mf1
mf2
mf3
mf5
Museo etnografico della Valle di Muggio con Paolo Crivelli e Silvia Ghirlanda
vm1leti
vm2
vm3
vm4
vm5
vm17
vm6
vm7
vm18
vm8
vm9
vm9a
vm10
vm11
vm12
vm13
vm14
vm15
Museo Vincenzo Vela, Ligornetto
vv1
vv5
vvgatto
vv6
vv7
Museo d'arte di Gallarate, con Roberto Sarfatti e Pucci Corbetta
mgsarfatti
mggruppo0
mggruppo1
ca
... è stato veramente bello e importante. Grazie a tutti i partecipanti, ai relatori e anche a Carmine!
E dove ci porterà il viaggio nel 2012?

Biografia Augusto

Storia del Muretto

Alberto, le fotografie

Leggere la Bregaglia

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Dinastia d'artisti

 

Giacometti Art Walk

Linea Centro Giacometti

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di


 

Membri

 

Statements

Roger Fayet

Stampa e la Bregaglia hanno rappresentato il punto di riferimento e di collegamento continuo fra quattro tra i più importanti artisti svizzeri: Giovanni, Augusto, Alberto e Diego Giacometti. Questa costellazione storica, con l’atelier ad oggi conservato e la collezione di tele nella Ciäsa Granda, offrono l’opportunità unica di presentare ad un largo pubblico l’opera bregagliotta di tutti e quattro questi artisti. L’Istituto svizzero di studi d’arte (SIK-ISEA) vede questa iniziativa con grande simpatia e si rallegra di sostenere dal punto di vista scientifico le attività per la realizzazione del Centro Giacometti.

Dr. Roger Fayet, direttore dell’Istituto svizzero di studi d’arte, Zurigo, 25.5.12