ITDE
   
Text Size

Attualità

Centro Giacometti ospite del Musée Picasso di Parigi

Su invito dell’Ambasciata svizzera di Parigi, il presidente della Fondazione Centro Giacometti ha avuto l’opportunità l'11 giugno di presentare la famiglia d’artisti di Stampa nel Musée Picasso della capitale francese. La manifestazione naque dalla collaborazione con il fotografo Peter Knapp che, pochi mesi fa, ha presentato in collaborazione con Beat Stutzer un nuovo libro sui cinque 5 Giacometti. La conferenza di Peter Knapp e Marco Giacometti ebbe luogo in concomitanza con una mostra dedicata ai lavori realizzati da Diego Giacometti proprio per il Musée Picasso.
Vai alla manifestazione sul sito del museo Picasso

 

“Linea Centro Giacometti”: articoli del tutto speciali

Il 25 maggio 2018, in concomitanza con l’inaugurazione della mostra “Da ün Giacometti e l’altar”, il Centro Giacometti presenterà un’anteprima di un’ESCLUSIVA collezione che vuole portare nel mondo l’opera degli artisti Giacometti. Affacciandosi con una serie di foulard e sketch book, “Linea Centro Giacometti” mette in luce la filosofia di questa nuova collezione: raffinatezza, qualità di materiali e ricerca del colore, ispirandosi alle prestigiose opere di questi artisti di fama internazionale.

Leggi tutto: “Linea Centro Giacometti”: articoli del tutto speciali

   

I Persenico vivono nelle tele dei Giacometti



Stampa, 27 aprile 2018 / Simon Persenico ha tenuto il 27 aprile nella scuola Samarovan di Stampa una conferenza sulle famiglie Redolfi, Persenico, Derungs e Del Bondio. Una sessantina di partecipanti hanno seguito con particolare interesse i risultati di un lavoro durato 18 anni che Persenico ha pubblicato in un volume ricco di informazioni. "Le famiglie vengono e vanno, ma i Persenico vivranno nelle tele dei Giacometti", ha concluso l'autore che ha saputo catturare l'attenzione anche con storie di singole personalità delle famiglie dei suoi antenati.
Scarica la fotografia con i membri delle famiglie dei Persenico, Derungs e Del Bondio intervenuti alla serata Scarica la locandina

   

Virginia Marano ottiene un ambito stipendio

Berna, aprile 2018 / La neo-laureata storica dell'arte Virginia Marano di Pescara ha recentemente ottenuto dal Fondo nazionale svizzero per la ricerca uno stipendio per un progetto di dottorato presso il Kunsthistorisches Institut dell'Università di Zurigo. Seguita dal professore Tristan Weddigen proseguirà, a partire dal mese di settembre di quest'anno, le sue analisi sull'opera di Alberto Giacometti in termini storico-filosofici. Noi di Stampa conosciamo la Marano per la conferenza da lei tenuta due anni or sono e siamo molto fieri di saperla vicina alla Bregaglia. Ringraziamo tutti coloro che l'hanno sostenuta fin qua e le auguriamo un buon inizio della sua nuova tappa professionale in Svizzera.

Leggi tutto: Virginia Marano ottiene un ambito stipendio

   

Simon Persenico parlerà dei suoi antenati bregagliotti

Stampa, 27 aprile 2018 / Si terrà venerdì 27 aprile nella scuola Samarovan di Stampa una conferenza in italiano  sulle famiglie Redolfi, Persenico, Derungs e Del Bondio. Il relatore sarà Simon Persenico, che fu medico in Bregaglia e che negli ultimi anni si è dedicato alla storia delle famiglie dei suoi antenati. Persenico ha recentemente pubblicato un volume ricco di informazioni su famiglie della Bregaglia. Avremo l’occasione di scoprire dei capitoli di eccezionale interesse per meglio comprendere le dinamiche genealogiche e sociali in Bregaglia nell’800 e nei primi del 900. L’entrata è libera. Scarica la locandina

   

Trio internazionale di scenografi teatrali in Bregaglia

Bregaglia, 7 e 8 aprile 2018 / Dopo le esperienze estremamente positive fatte con dei gruppi di teatro (L’Ombra della sera di Alessandro Serra con Chiara Michelini, L’uomo che voleva scomparire a cura della Compagnia teatrale I guitti) sembra aprirsi una nuova strada per una produzione che coinvolge la Bregaglia quale valle natale di Alberto Giacometti. Recentemente hanno infatti visitato la Bregaglia due registri teatrali, il polacco Marek Kedzierski e la francese Béatrice Lachaussée, nonché la neolaureata storica dell’arte italiana Virginia Marano. Il terzetto progetta una pièce dedicata alle relazioni tra Alberto Giacometti e Samuel Beckett che verrebbe mostrata in varie città europee a partire dal 2019/2020.

Leggi tutto: Trio internazionale di scenografi teatrali in Bregaglia

   

150 anni fa nacque Giovanni Giacometti

Stampa, 7 marzo 1868 / Nella casa presso il ponte a Stampa nacque centocinquanta anni fa Giovanni Ulrico Giacometti. Fu il primo tra i portatori del cognome oggi famoso nel mondo dell’arte a scegliere la professione di pittore, avviando così la dinastia d’artisti bregagliotta. Assieme a sua moglie Annetta Stampa, sposata nel 1900, crebbe 4 figli, in un ambiente armonioso e affine alla formazione. Da giovane pittore dovette superare momenti difficili; in seguito si appropriò delle innovazioni importanti della modernità svizzera, che sviluppò ulteriormente. Per la sua valle natale, con i suoi innumerevoli dipinti e stampe che trattano paesaggi e scene di vita, gioca un ruolo di importante documentarista della quotidianità nel periodo a cavallo tra l’Ottocento e il Novecento. Ma il contributo più grande di Giovanni per l’arte è il suo lavoro di educatore del figlio maggiore Alberto.
Ascolta l'intervista con Eberhard W. Kornfeld
Ascolta l'intervista con Beat Stutzer

Leggi tutto: 150 anni fa nacque Giovanni Giacometti

   

“Arriverà novembre”, serata sul lavoro dei minatori malenchi in Val Fex

Venerdì 23 marzo alle ore 20.00 verrà proiettato nella scuola Samarovan a Stampa il film “Arriverà novembre”, un documentario realizzato dalla Fundaziun Cheva Plattas da Fex (durata 30 min.). Seguirà una tavola rotonda dedicata ai giovellai malenchi in Val Fex, con Dumeng Giovanoli, Gian Kuhn e Reto Zuan di Sils, la storica Saveria Masa e i registi Gian Enrico Ghilotti e Andrea Basci. Una manifestazione storica interessante non solo per le famiglie arrivate in Bregaglia dalla Val Malenco (Negrini, Chiesa) e per le famiglie bregagliotte che risiedevano in Val Fex (Vincenti, Bivetti, Pool, Meuli, Giovanoli, Gianotti). Entrata libera. Scarica il volantino

Leggi tutto: “Arriverà novembre”, serata sul lavoro dei minatori malenchi in Val Fex

   

"Leggere la Bregaglia" alla radio, Laser, Rete 2

Lugano, 20 febbraio: va in onda alle ore 09.00 sulla Rete 2 nell'ambito di Laser - serie L'anima di una valle - una emissione sulla Bregaglia che prende spunto dal libro "Leggere la Bregaglia", una trasmissione realizzata da Anna Pianezzola, con la partecipazione di Klaus Reinhardt, Renata Giovanoli-Semadeni e Marco Giacometti Vai al sito di Laser

   

Pagina 1 di 34

Da ün Giacometti e l'altar

Giacometti Art Walk

Alberto, le fotografie

Leggere la Bregaglia

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Linea Centro Giacometti

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di


 

Membri

 

Statements

Christoph Beat Graber

Penso che il vostro progetto potrebbe contribuire in modo consistente ad attirare in Bregaglia un tipo di turismo che si addice alla valle e che sostiene uno sviluppo sostenibile.
Prof. Dr. jur. Christoph Beat Graber, direttore del Gruppo di ricerca sul diritto di comunicazione e arte della Facoltà di scienze giuridiche dell’Università di Lucerna, 18 luglio 2011