ITDE
   
Text Size

Benvenuti al Centro Giacometti

Esposizione alla Tate Modern: il catalogo

Il museo d’arte londinese Tate Modern ha recentemente pubblicato il catalogo “Giacometti” che accompagna la mostra di opere di Alberto Giacometti (aperta fino al 10 settembre). Come da tradizione, il catalogo contiene le immagini delle opere esposte. Per il testo gli organizzatori hanno invece scelto una via diversa dal solito: un largo team di specialisti parla di Giacometti in forma antologica, con temi organizzati in ordine alfabetico che vanno da “Absolute” a “Zervos, Christian”. Nel prezioso catalogo vengono pure citate attività della Fondazione Centro Giacometti.

Leggi tutto: Esposizione alla Tate Modern: il catalogo

 

Articoli in giornali britannici

Londra, 7 maggio 2017 / Alice Fisher e Laura Freeman hanno pubblicato, in occasione dell'inaugurazione della mostra dedicata ad Alberto Giacometti alla Tate Modern di Londra, dei contributi in giornali britannici. Abbiamo avuto recentemente il piacere di accompagnare le redattrici e di contribuire dunque alla realizzazione di questo articolo. Le giornaliste mettono in particolare evidenza anche i percorsi all'aperto, a Capolago e a Stampa, e Giacometti Art Walk .
Vai all'articolo nell'Observer Magazine e al Daily Mail (in inglese)

   

“Sulle tracce della famiglia Giacometti” per gli anziani

L’Ufficio dell’igiene pubblica dei Grigioni stimola i Grigionesi dai 66 anni in su a svolgere più attività fisica in tutto il Cantone. L’iniziativa 66+ ha lo scopo di mantenere e di rafforzare la salute delle persone di una certa età. Con il progetto per passeggiare insieme vengono presentate passeggiate non troppo difficili e difficoltose in tutte le 18 destinazioni del Cantone. Tra queste anche un percorso che da Vicosoprano porta a Stampa (sentiero nr. 3) che prende il nome da un’offerta lanciata alcuni anni fa dal Centro Giacometti.

 

Leggi tutto: “Sulle tracce della famiglia Giacometti” per gli anziani

   

La strada del Muretto: nuovo progetto editoriale

Stampa e Maloja, dicembre 2016 / La Fondazione Centro Giacometti e la Fondazione Gaudenzio e Palmira Giovanoli lanciano un nuovo progetto editoriale della storica valtellinese Saveria Masa: il volume proposto riguarda un tema mai stato oggetto di pubblicazione sia sul fronte italiano che su quello elvetico, e cioè la storia del Muretto, un valico alpino tra la Valtellina e i Grigioni. Esso illustrerà e documenterà la storia di questa via di transito e commercio nel corso dei secoli, a partire dalle più antiche testimonianze preistoriche sino all’epoca contemporanea. Pur essendo impostato su un’ottica storica interregionale, il libro collocherà le vicende descritte nel contesto delle realtà locali delle valli interessate.

Leggi tutto: La strada del Muretto: nuovo progetto editoriale

   

Il progetto del Centro Giacometti a Stampa

Il Centro Giacometti promuove in modo interdisciplinare ed approfondito l'opera delle personalità della famiglia Giacometti in relazione con il patrimonio culturale della valle Bregaglia. Per questo scopo vengono create offerte e strutture capaci di facilitarne l'accessibilità a persone interessate. Si vuole inoltre dare un contributo alla vivacità della vita culturale della valle e al suo sviluppo economico.

Il Centro Giacometti vuole contestualizzare l'opera dei Giacometti nonché studiare e valorizzare il patrimonio culturale, storico e naturale di questa valle di lingua italiana a cavallo tra l’Engadina e la Lombardia. L'offerta si inserirà anche in un ambito educativo e lavorativo coinvolgendo varie fasce di età e di pubblico.

Il progetto è riconosciuto dal Comune di Bregaglia all'interno della sua strategia di sviluppo e dispone delle basi pianificatorie necessarie nell'ambito del "Polo culturale Stampa". Il Centro Giacometti fa parte dei progetti elencati nella strategia di sviluppo dell'Engadina Alta, della Bregaglia e di Poschiavo sviluppate nell'ambito del processo "Agenda 2030 Grigioni" (scarica il documento).

La Fondazione Centro Giacometti si occupa della realizzazione e della gestione del centro, che contribuirà allo sviluppo sostenibile della Bregaglia. Il Centro considererà l'importanza degli altri centri di vita delle singole personalità; nel caso di Alberto Parigi, Ginevra, Schiers e Maloja, per Giovanni Maloja, per Augusto Firenze e Zurigo, per Zaccaria invece Zurigo.


La Fondazione Centro Giacometti non possiede opere d'arte e non organizza mostre con capolavori degli artisti Giacometti.
Le grandi collezioni, in mostra in tutto il mondo, appartengono alla Fondation Alberto et Annette Giacometti a Parigi e alla Alberto Giacometti-Stiftung a Zurigo.
Per l'autentificazione di opere ritenute di Alberto Giacometti: rivolgersi al Comité Giacometti con sede a Parigi.

   

Giacometti Art Walk

Alberto, le fotografie

Dinastia d'artisti

 

Zaccaria Giacometti

Storia antica Bregaglia

Condividi

Partner scientifici

 

Con il sostegno di


 

Membri

 

Statements

Eberhard W. Kornfeld

Ringrazio per l'accompagnamento in occasione della nostra visita a Stampa. Per noi la giornata è stata una grande esperienza. Il vostro concetto per il memoriale suona bene e si lascia, spero, realizzare.
Dr. Eberhard W. Kornfeld, Bern, 10.8.13